Settori di Applicazione e Tempi di Realizzazione del Sistema del Marketing Automatico…

***********************************************

N.B.: se ti sei perso il post di ieri vai subito a guardarlo! Ci sono ben due casi-studio con l’applicazione pratica del Sistema del Marketing Automatico. Per uno di questi ho spiegato in modo molto approfondito in video come e’ stato applicato praticamente il “Sistema” in un settore tipicamente offline… clicca qui e guarda che risultati ha ottenuto!

***********************************************

Ciao ,

a poco piu’ di 24 ore dall’ora X (ore 21.30 di domani 🙂 ) voglio continuare a rispondere alle domande piu’ frequenti che sono arrivate: in questo post affronteremo principalmente i settori in cui e’ possibile applicare queste strategie e i tempi di realizzazione ed applicazione:

“Ma funzionera’ anche nel mio caso?”

“Se non sei un mago come fai a darmi una formula che funzioni nel mio settore specifico?”

“Dal mio ingresso nel Clan, dopo quanto tempo posso vedere i primi risultati ?”

*   *   *   *   *   *   *   *

“Ma funzionera’ anche nel mio caso?”

“Se non sei un mago come fai a darmi una formula che funzioni nel mio settore specifico?”

Se ti stai facendo queste domande, allora stai pensando ancora una volta nell’ottica de

“Il mio business e’ differente”…

Ma non e’ cosi’! Ogni business e’ differente dall’altro per i contenuti, per i prodotti, per i servizi che offre… per questo e’ differente, certo…

Ma le azioni di marketing da compiere step by step sono standardizzabili: la struttura generale di azioni da compiere, in cui inserire i tuoi diversi contenuti, e’ sempre la stessa.

Ed io l’ho utilizzata in diversi settori (completamente differenti tra loro) ed ha sempre funzionato: il “Sistema del Marketing Automatico” l’ho sempre utilizzato e continuo ad utilizzarlo su me stesso, prima nel settore musicale e poi nel campo della consulenza marketing, sul mio business attuale, quindi nel settore della consulenza e in generale dei liberi professionisti (e se non funzionasse credi che continuerei ad utilizzarlo? Non sono masochista… 🙂 );

ho utilizzato pezzi del “Sistema”, ingranaggi singoli, nel business di clienti nel settore B2B (aziende che vendono ad altre aziende) e nel settore B2C (aziende che vendono al consumatore finale) (puoi anche non utilizzare tutti gli ingranaggi del sistema insieme ma anche uno per volta… e’ naturale che piu’ ne utilizzi e piu’ si potenzieranno a vicenda).

Il Sistema del Marketing Automatico si fonda sul Direct Response Marketing (Marketing a Risposta Diretta) e sul Copywriting (Scrittura persuasiva): utilizzando queste risorse nel modo giusto, praticamente qualsiasi business puo’ crescere (sia esso online sia offline).

Ti ricordi nel webinar ti ho raccontato che in 3 diversi business (Formazione-Coaching, Pulizia Tappeti, Vestiti da uomo) erano state applicate le STESSE , IDENTICHE tecniche di Direct Marketing ad avevano avuto successo in tutt’e tre i casi?

Ti ricordi che il sistema “in nuce” lo ha applicato anche un mio cliente nel settore tipicamente OFFLINE  dell’Equitazione ?

(O meglio, non e’ equitazione ma e’ “Equitazione Integrata” !! E’ giusto specificare il suo intelligente ed unico posizionamento, che e’ parte del suo successo).

Ti ricordi di quell’azienda nel settore B2B ha ricevuto in 16 giorni richieste di preventivo per € 24.027,00  da potenziali clienti targettizzati e senza implementare completamente tutti gli ingranaggi del “Sistema” ?

TORNA ALLA LISTA DELLE DOMANDE

*   *   *   *   *   *   *   *

“Dal mio ingresso nel Clan, dopo quanto tempo posso vedere i primi risultati ?”

Questo dipende molto dal tuo grado di coinvolgimento e impegno nel Clan, nell’assorbire ed adattare al tuo settore i concetti e le strategie che mano a mano conoscerai, nell’applicarle al tuo marketing, alla tua comunicazione.

Non posso certo garantire il tuo successo indipendentemente dal tuo impegno!

Quello che posso garantirti e’ che i risultati saranno sicuramente direttamente proporzionali soprattutto all’implementazione e alla “messa in pratica” step by step, cosi’ come ti viene presentato tutto il percorso all’interno del Clan.

C’e’ sicuramente una curva di apprendimento, cioe’ un primo periodo in cui dovrai familiarizzare con alcuni concetti fondamentali e principali del Direct Response Marketing, ma gia’ dal primo mese ci sono degli esercizi e dei concetti che puoi implementare e mettere in pratica sin da subito nel tuo business e nella tua comunicazione.

Il vero cambiamento poi e’ soprattutto nel tuo modo di pensare al business: vedrai che comincerai a pensare “da marketer” … No, non preoccuparti, non e’ una offesa 🙂 … anzi penso proprio che ti piacera’) perche’ penserai in termini di profitto, di efficacia e di ritorno sull’investimento per ogni tua “mossa” strategica.

Per darti una indicazione di massima, diciamo che:

  • Nei primi due mesi comincerai ad “espandere gli orizzonti”, a creare la tua unicita’, a scoprire le basi del Direct Marketing con esempi reali e a sperimentare le tue prime campagne di Direct Marketing (siano esse online o offline).

Comincerai a capire dov’e’ che “butti “ i tuoi soldi, quali tipi di pubblicita’ e di comunicazioni sono inefficaci e potrai gia’ da qui tagliare i costi e le spese inutili.

Probabilmente proverai alcune soluzioni che NON ti daranno i risultati sperati (all’inizio e’ normale, devi prendere un po’ di confidenza con questi nuovi concetti) ma e’ altrettanto probabile che ne troverai altre che letteralmente ti stupiranno per la loro semplicita ed efficacia

(RICORDA: nel marketing, una singola idea, quella giusta, vale ORO; e spesso e’ una idea molto semplice…)

  • Nei “secondi” due mesi successivi (quindi il 3° ed il 4°) la parola chiave e’ Implementazione ed Azione: sarai piu’ sicuro di te stesso e delle tue conoscenze e scoprirai come fare una offerta irresistibile in stile Direct Marketing, ultra-persuasiva e ad applicarla al tuo settore (ripeto: sia online sia offline)
  • Nei mesi successivi : l’idea ed il percorso all’interno del Clan e’ quella di fare in modo che il cliente faccia il primo acquisto con te e successivamente si rivolga ancora e ancora a te, spenda di piu’ con te dopo il primo acquisto… cioe’ “aumentare il suo valore nel tempo”, “fargli aprire il portafoglio e mantenerlo aperto nel tempo” (e’ una frase un po’ cinica ma rende bene l’idea generale ? )

Per fare questo serve instaurare una comunicazione ed una relazione con lui : quindi nei mesi successivi andremo a scoprire proprio questa parte del sistema del marketing automatico, cioe’ instaurare una relazione con il cliente ed aumentare il suo valore nel tempo (Lifetime Value)

Nel frattempo, gia’ dal primo mese e poi sempre di piu’ in quelli successivi, proprio per questo nuovo modo di pensare al business, comincerai a vedere nuove opportunita’ li’ dove prima neanche ci facevi caso e scoprirai soprattutto le “Opportunita’ Nascoste” nel tuo business , quelle che ora non vedi… e penserai:”Non e’ possibile… e’ cosi’ semplice ed efficace… ma perche’ non ci ho pensato prima??”

Quindi ricapitoliamo:
in tutto questo, quand’e’ che cominci a vedere i primi risultati?

Penso che avrai compreso che, se segui passo passo e applichi il tutto adattandolo al tuo settore nel modo giusto, e’ probabile avere molte soddisfazioni a breve termine sia in termini di risparmio in spese pubblicitarie inefficaci, di aumento del ritorno sull’investimento, di efficacia nella tua comunicazione, gia’ a partire dal primo mese (o comunque dai primi mesi) di permanenza all’interno del Clan.

TORNA ALLA LISTA DELLE DOMANDE

*   *   *   *   *   *

Bene, e anche per questa sezione abbiamo finito con le risposte … spero di aver chiarito un po’ di dubbi 🙂

Ora devo proprio scappare per ultimare gli ultimi ritocchi all’interno dell’area riservata (ho un plugin del software che gestisce il rilascio dei contenuti che sta facendo i capricci… ma ho gia’ capito come risolvere il problema… in modo “automatico” hi hi hi 🙂 )

A presto con ulteriori aggiornamenti (l’apertura delle porte del Clan si sta avvicinando in fretta!)

PS: sei libero di lasciare un tuo commento qui sotto 🙂

Tags: , ,

3 Risposte a “Settori di Applicazione e Tempi di Realizzazione del Sistema del Marketing Automatico…”

  1. francesca #

    piĂą che un commento è un’altra domanda, hai detto che funziona sia online che ofline ma è adatto solo per aziende o si può utilizzare anche nelle vendite “porta a porta”?
    io sono incaricata stanhomee a parte uno scoraggiamento di fondo non riessco proprio ad aumentare il numero di clientie quindi di vendite, il tuo sistema funzionerebbe anche in casi come il mio?
    Grazie

  2. Mi riallaccio al commento di Francesca…. difatti piĂą che un commento anche la mia è una domanda: funziona anche per noi addetti alle vendite “porta a porta”?
    Io sono un’incaricato alla vendite di prodotti naturali della FLP, e dopo aver acquistato il sito gestito da un’azienda di Roma, adesso che sono al secondo anno non ho avuto ancora una vendita di un solo prodotto, nonostante sia stato indicizzato sui vari motori di ricerca…un fiasco on-line da Titanic!!!! Le mie uniche vendite avvengono dai rapporti diretti… ma mi piacerebbe che anche per me funzionasse il marketing automatico (visto che sto pagando un sito praticamente per niente)! Per cui…il tuo sistema funzionerebbe anche in casi come il mio?
    Grazie Dionisio

  3. Ermenegildo #

    Ciao Francesca, ciao Dionisio,

    i concetti e le strategie che affronteremo nel Clan costituiscono la “sovrastruttura” di marketing per qualsiasi attivita’.

    Non cadete nell’errore di pensare “il mio business e’ differente” perche’ nella maggior parte dei casi sara’ differente a livello di contenuti, prodotti o servizi che offri, rispetto a tutti gli altri…

    ma questi contenuti/prodotti/servizi devono essere inseriti all’interno della “sovrastruttura” di marketing spiegata nel clan 🙂

    Ad es prendendo come schema i passi del marketing automatico (vado per sommi capi… qui non c’e’ il tempo per strutturare meglio tutte le possibili analisi da fare 🙂 ):

    1- Identificare il giusto mercato:
    prima di andare porta a porta hai fatto una analisi di chi sono i tuoi potenziali clienti? Hai visto l’eta’ del prospect, il suo lavoro, quali sono le sue abitudini in relazione a questi dati? Oppure selezioni solo la zona e cerchi di contattare in modo indiscriminato piu’ persone possibile o di chiamare al telefono per fissare un possibile appuntamento?

    2- Il giusto messaggio:
    come risolvi i problemi e le esigenze, i bisogni, i desideri dei prospect che hai scelto? Quale e’ il tuo posizionamento unico? Sei uguale a tutti quelli che propongono i tuoi prodotti?

    Ad esempio potresti essere visto piuttosto che come “venditore” come un “esperto” o un “consigliere”…

    Come fai?

    Regala informazione, renditi utile , risolvi un problema ancora prima di vendere : potresti creare (sto improvvisando 🙂 ) una newsletter cartacea mensile (bastano 4 fogli) con consigli e informazioni utili per il tuo prospect e cominciare a crearti la tua lista di persone, che ricontatterai mensilmente attraverso la newsletter;

    oppure facendoli iscrivere alla tua mailing list online, sul tuo sito (ancora meglio perche’ il ricontatto e’ a costo zero).

    Una volta che sei entrato nella loro mente come un “consigliere” avrai molte piu’ possibilita’ 🙂

    3- etc.etc.etc.

    L’importante e’ “pensare in modo differente” e tradurre e adattare le strategie nel proprio settore: nel Clan non troverai il “piatto pronto” ma gli ingredienti per poter cucinare il TUO piatto (si vede che ho appena pranzato, eh…? 🙂 )

    @Dionisio:
    Per quanto riguarda il problema con il tuo sito web: per come e’ ideato e strutturato il sito e’ normale che non abbia venduto nulla (e non sei il solo, credimi 🙂 ).

    Mi dispiace essere cosi’ duro ma credo che tu preferisca sentire un parere sincero piuttosto che uno accondiscendente e basta 🙂

    E’ un sito che non e’ strutturato per vendere, ne’ per acquisire contatti, ne per crearti un minimo di lista… hai sprecato i tuoi soldi (spero non tantissimi).

    Penso che non possa cambiare nulla su quel sito: grafica, impostazione, etc. Normalmente in situazioni come queste si e’ legati a quello che decide l’ azienda.

    Potresti pero’ creare una squeeze page e cominciare a costruire la tua mailing list (guarda il video nel post precedente per capire come e’ fatta una squeeze) seguendo i passi del marketing automatico. 🙂

    CIao ciao
    Ermes

Lascia un Commento